Buoni propositi per l'anno nuovo: come renderli realtà

Buoni propositi per l’anno nuovo: come renderli realtà

Il nuovo anno è un momento di grandi speranze e aspettative. È il momento in cui ci promettiamo di cambiare, di migliorare e di realizzare i nostri sogni. Ma perché è così difficile portare a termine i nostri buoni propositi?

In questo articolo ti spiego cosa sono i buoni propositi, perché spesso falliamo nel realizzarli e cosa possiamo fare per renderli realtà.

Cosa sono e perché spesso non li raggiungiamo

I buoni propositi sono gli obiettivi che ci poniamo per il nuovo anno e possono riguardare vari aspetti della nostra vita come la salute, la carriera, le relazioni o la crescita personale. Questi propositi sono importanti per diversi motivi:

  1. Definiscono le nostre priorità. Quando ci impegniamo verso un obiettivo, stiamo implicitamente dichiarando che è qualcosa di rilevante e degno del nostro impegno. Ad esempio, decidendo di perdere peso, riconosciamo che la nostra salute è una priorità. L’apprendimento di una nuova lingua può indicare che la crescita personale è al centro delle nostre attenzioni.
  2. Forniscono una direzione e uno scopo nella nostra vita. Avere qualcosa da raggiungere ci dà un motivo per lavorare e uno scopo a cui tendere. Questo senso di direzione può aumentare la nostra motivazione e soddisfazione, mentre la mancanza di obiettivi può farci sentire vuoti e insoddisfatti.
  3. Aumentano la motivazione di fronte agli ostacoli. I buoni propositi ci motivano fornendoci un obiettivo tangibile. Avere un punto di mira facilita il superamento degli ostacoli e ci dà la forza di perseverare. Durante i momenti difficili, visualizzare il futuro dei nostri sogni ci dà la spinta necessaria per affrontare il presente. Immaginare il successo ci fornisce la motivazione per superare le sfide attuali.

La realtà dietro ai buoni propositi spesso rivela bisogni e desideri inconsci che possono complicare il percorso verso il raggiungimento degli obiettivi. Questi aspetti nascosti, se non affrontati, rendono più difficile la realizzazione delle mete prefissate. Ecco perché spesso ci troviamo di fronte a fallimenti apparenti.

Ad esempio, chi si propone di guadagnare notevoli somme di denaro potrebbe in realtà celare un bisogno profondo di amore e accettazione. In questo caso, il denaro diventa uno strumento per cercare l’approvazione degli altri, sentirsi importante o colmare un vuoto interiore. Anche se l’obiettivo finanziario venisse raggiunto, la ricerca incessante di denaro potrebbe persistere.

Allo stesso modo, chi si impegna a perdere peso potrebbe nascondere il desiderio di sentirsi amato e accettato a prescindere dall’aspetto fisico. La perdita di peso, in questo contesto, diventa un mezzo per cercare approvazione, sentirsi desiderabile o nascondere una bassa autostima. Il successo nel dimagrimento potrebbe non portare alla soddisfazione desiderata.

Come rendere i buoni propositi realtà

Per trasformare i buoni propositi in realtà, è fondamentale comprendere i bisogni e i desideri che si celano dietro di essi. Una volta consapevoli di tali motivazioni profonde, è possibile adottare approcci più funzionali e meno estremi per soddisfarli. Ecco alcuni suggerimenti per rendere i buoni propositi una realtà tangibile:

  • COMPRENDI IL BISOGNO DIETRO ALL’OBIETTIVO. Prima di tutto, dedica del tempo alla riflessione sui tuoi obiettivi, cerca di comprendere cosa ti spinge a volerli raggiungere. Quali bisogni o desideri inconsci si nascondono dietro questi propositi? La sincerità con te stesso è fondamentale in questa fase, evita giustificazioni razionali.
  • TROVA MODALITÀ PIÙ FUNZIONALI E MENO DRASTICHE DI SODDISFARE IL BISOGNO. Una volta identificato il bisogno di base, cerca modalità più funzionali e meno drastiche per soddisfarlo. Ad esempio, se il desiderio è di guadagnare di più, concentrati sullo sviluppo professionale e sull’acquisizione di competenze anziché sull’accumulo di denaro. Se l’obiettivo è perdere peso, focalizzati su una dieta equilibrata e sull’attività fisica regolare, evitando soluzioni drastiche.
  • SCRIVI UN DIARIO. L’utilizzo di un diario può essere un efficace strumento per comprendere meglio i bisogni e i desideri profondi dietro ai tuoi obiettivi. Inoltre ti permette di monitorare l’andamento e di elaborare, a livello emotivo, quali sono gli ostacoli che stai incontrando nel tuo percorso. Registrando emozioni, pensieri e traguardi raggiunti, sarà più semplice rimanere motivato e mantenere il focus sui tuoi obiettivi.

Conclusione

I buoni propositi possono essere un’occasione per migliorare la nostra vita, ma per renderli realtà, è importante essere consapevoli dei bisogni e dei desideri che li nascondono.

Se ci prendiamo del tempo per riflettere sui nostri obiettivi e per trovare modi più funzionali di soddisfarli, avremo maggiori possibilità di successo. Se ti sei reso conto che, nonostante i tuoi sforzi non riesci mai a realizzare i tuoi obiettivi, potresti avere un problema di autostima che ti spinge ad auto-sabotarti. In questo caso il mio suggerimento è di darti, come unico obiettivo, quello di alimentare la tua autostima e la percezione del tuo valore.

Se desideri un aiuto professionale non esitare a contattarmi.

Call Now ButtonCHIAMAMI